logo

Help your body

look-carb

Noi siamo quello che mangiamo. Ma se quello che mangiate sono cibi industriali, come quasi il 99% degli americani fanno, allora la vostra salute è in pericolo. Diversi alimenti possono condizionare moltissimo la tua salute, nel breve e nel lungo periodo. Le persone che consumano spesso i cibi ricchi di zuccheri e di grassi, non solo scatenano processi infiammatori nell’organismo, ma vanno incontro al rischio di morire prima . Anche un grado minimo d’infiammazione cronica può portare a sviluppare cancro, diabete e varie patologie cardiovascolari. Susan Steck, dell’università della South Carolina ci indica quali sono i principali “colpevoli” da bandire dalla tavola o da consumare con estrema moderazione:

Oli vegetali: sebbene appartenga alla famiglia dei grassi insaturi, l’olio di mais è ricco di acidi grassi omega-6, che riducono sì il colesterolo, ma anche il cosiddetto DLH o colesterolo “buono”. In alternativa, meglio usare l’olio extravergine di oliva.

Carne rossa: consumare carne ricca di grassi saturi riduce il potenziale antinfiammatorio del colesterolo buono e ostacola la funzionalità dei vasi sanguigni portando alla lunga alla comparsa di ipertensione e problemi cardiaci.

Cereali raffinati: esagerare con biscotti, pane, cracker e altri cibi confezionati fa impennare il livello del PAI-1, una proteina associata allo sviluppo del diabete di tipo 2, quello che insorge in età adulta e che colpisce più frequentemente le persone in forte sovrappeso.

Bevande gasate: chi beve una grossa quantità di bevande gasate ha un’alta probabilità di subire un infarto o l’ ictus. Se proprio non puoi fare a meno di un drink con le bollicine, bevi acqua gasata con l’aggiunta di succo di limone.

We are what we eat. If you are what you eat, and especially if you eat industrial food, as 99 percent of Americans do, your health is in danger. People often consume foods rich in sugar and fat that cause inflammatory processes in the body and they run the risk of dying before. Susan Steck , of public University of South Carolina, suggest what we must remove from your diet and what you have to be consume in moderation:

Vegetable oils : corn oil belongs to the family of unsaturated fats, rich in omega-6 fatty acids , it reduces cholesterol , but also the DLH or “good” cholesterol .

Red meat : eat meat high in saturated fat reduces the anti-inflammatory potential of good cholesterol and hamper the operation of the blood vessels leading to long to the appearance of hypertension and heart problems.

Refined grains : don’t eat a lot of biscuits, bread , crackers and other packaged foods ; kicking the level of PAI-1 , a protein associated with the development of type 2 diabetes , what occurs in adulthood and it can affect people who are overweight .

Carbonated drinks : who drink many soft drinks cause a high risk of heart attack and stroke. If you just can’t do without a drink with bubbles , drink sparkling water with the addition of lemon juice.



11 responses to “Help your body”

  1. irene b says:

    Acqua frizzante con limone ? Mmm ok, ci proverò !

  2. allevierà di sicuro la tua astinenza 🙂

  3. Lorenzo says:

    Ciao, posso chiederti un consiglio? Principalmente che dieta mi consigli di seguire tenendo in considerazione che sto facendo un po’ di corsa libera quattro volte a settimana per perdere qualche chilo? Mi mancano 9 kg per raggiungere il mio peso forma

    • Parto dal presupposto che ti do consigli da atleta.
      Allora la regola è facile: perdere peso senza perdere grasso significa ingrassare, guadagnare muscoli senza guadagnare peso significa dimagrire. Quindi la prima cosa che devi fare è iscriverti in palestra. L’associazione tra sport e alimentazione è il connubio perfetto per raggiungere il tuo obiettivo in maniera efficace. Nel tuo caso l’attività fisica consigliata per dimagrire è quella aerobica (ciclismo, jogging, ecc.) esercitata per almeno 35-40 minuti e praticata almeno 3 volte alla settimana. Per ottenere una figura più tonica e snella, si consiglia di associarle qualche esercizio di tonificazione generale da eseguire nella parte iniziale dell’allenamento e che magari potrebbe suggerirti un buon trainer.
      RDM

  4. fatman says:

    Ciao rdm, mi sono trovato a navigare e sono capitato sul tuo sito, sono 150 kg e mangio tutto quello che non dovrei , proprio non c’e la faccio a smettere. Cosa mi consigli? Oltre ovviamente a mettere il lucchetto al frigorifero e scendere in strada senza l ombra di un euro in tasca? Cercò di fare attività fisica ma mi viene il fiatone ogni mezzo metro che tento di farlo di corsa , la gente mi evita xche ho un aspetto sgradevole e spesso non m’invitano ai compleanni poiché mangerei anche le loro reazioni(qualcuno cosi mi ha detto)e davvero una vita triste quando si ha questo problema con l alimentazione,vorrei cambiare dai vediamo se le tue gentili parole mi possano spingere a diventare un figurino, grazie anticipa mente per i consigli

    • Ciao!Innanzitutto.. bisogna ridurre il prima possibile la voglia del cibo spazzatura o junk food, quello con tanto gusto, grassi e calorie che ti piace tanto. Abolire pizze,merendine,snack,patatine e similari (che saranno tanto social ma allargano di brutto il girovita),infine un supremo sforzo psicofisico per limitare ai minimi termini il consumo di pane,pasta e pizza, soprattutto a cena.Aumenta l’apporto degli alimenti proteici come carne,pesce, uova,frutta senza esagerare, tanta verdura a foglia verde come spinaci, bietole , cime di rapa, broccoli….
      Per quanto riguarda il training, allenati quattro volte a settimana, facendoti seguire da un valido trainer, poichè il solo cardio ti farà perdere qualche chilo ma la qualità del tono muscolare sarà molto scarsa, sarai probabilmente molliccio e solo l’utilizzo dei pesi ti porterà ad avere la giusta qualità.
      Dai! armati di pazienza e ci riuscirai! Se ti piace il mio blog seguimi e fammi seguire anche su facebook RDM fashion life!

  5. Giorgia says:

    Acqua e limone!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

YOU MAY LIKE

Summer is coming #2

Sunday light

Start with style